Questo pomeriggio si è conclusa la seconda prova della “TransBenaco” con grande soddisfazione da parte degli organizzatori ma soprattutto dei partecipanti che per larga parte del percorso hanno beneficiato di un intenso Pelér durante l’impoppata che li ha condotti al traguardo di Portese.

Fino all’altezza di Gargnano, sembrava cosa fatta per “Lexotan” che sin dai primi minuti di regata aveva guadagnato la testa della flotta staccando il secondo Melges “O&Y” di oltre 2 km. Un sensibile calo del vento ha però rimescolato le carte e quindi le sorti della regata, consentendo ad alcune imbarcazioni “leggere”, penalizzate dal forte vento della partenza, di riprendere il gruppetto di testa e, nel caso di Eclisse, di affermarsi in prima posizione.

Sfruttando i “residui” del Pelér, l’equipaggio dell’imbarcazione “Eclisse” (ben riconoscibile grazie alla sua velatura nera) ha sapientemente bordeggiato per giungere sul traguardo in 2.17’39” (con un tempo complessivo di 7.51’.03). “Eclisse”, trattandosi di un’imbarcazione “fuori-serie”, si è pertanto aggiudicata il Trofeo Hi-Tech riservato a scafi innovativi e molto performanti.

Immediatamente alle spalle di Eclisse sono giunti al traguardo i 2 Melges 32.

“Lexotan” ha tagliato la linea d’arrivo per secondo, affermandosi come imbarcazione vincitrice del Trofeo “Trans Benaco Cruise Race” con un tempo complessivo di 8.04’38” (primo anche nella categoria ORC A), mentre “O&Y”, ha tagliato il traguardo per terzo, con un tempo di 8.17’11” ed è arrivato primo nella categoria “Diporto”.

Alle spalle dei Melges, ha chiuso in quarta posizione il Flying Star “Starfighter” che lungo il percorso, poco dopo il passaggio della boa di Limone, è stato vittima di una “scuffia” subito “archiviata” data la preparazione atletica del suo equipaggio.

In quinta posizione, confermando l’ottima prestazione della prima prova, si è classificata l’imbarcazione “KeAsso” che ha gareggiato unicamente nella flotta ORC.

Le classi più partecipate, quella dei Dolphin e quella degli Asso99, hanno assistito all’affermazione di “Baraimbo 2” primo nei Dolphin e sesto classificato in generale (8.40’30”) mentre negli Aasso99 ha primeggiato “Confusione”, che ha chiuso in 7^ posizione nella classifica generale (8.51’34”).

Nelle posizioni successive, abbiamo assistito ancora ad una perfetta alternanza tra Asso99 e Dolphin: 8° “Gradasso” (8.53’24”), 9° “Twister” (8.55’10”) e 10° “Aron Pigreco” (8.57’48”).

Nei Protagonist si è invece affermato “Spirito Libero”, che ha chiuso alla 16esima posizione della classifica generale (9.26’58”).

Nella categoria ORC B ed anche nella più completa ORC OVERALL, netta affermazione di “Eavle” che ha concluso la regata con un 19esimo piazzamento in tempo reale (9.35’28”).

Un bilancio molto positivo per questa 32esima edizione della “TransBenaco”, con regate avvincenti e sempre caratterizzate da un giusto equilibrio tra agonismo e divertimento, in perfetta continuità con lo spirito che da più di trent’anni contraddistingue questa bellissima manifestazione.

Un grande e sincero ringraziamento va agli amici del Circolo Vela Torbole, al loro Presidente Gianpaolo Montagni, al Vice-Presidente Mauro Versini ed a tutto il Consiglio Direttivo per la perfetta accoglienza che hanno saputo riservare a “TransBenaco” ed a tutti gli atleti partecipanti.

Da domani, il Comitato Organizzatore sarà nuovamente al lavoro per cogliere la sfida dell’edizione 2019, tutta da costruire con la collaborazione dei regatanti in primis, delle classi e dei loro delegati (registriamo alcune importanti assenze) oltre che di tutti gli altri attori che a vario titolo supportano ed arricchiscono questa regata.

Un doveroso ringraziamento agli sponsor che ogni anno contribuiscono all’ottima riuscita dell’evento ed anche alle istituzioni con le quali gli organizzatori sperimentano da tempo un rapporto collaborativo e sinergico finalizzato alla promozione sportiva e turistico-territoriale del magnifico bacino lacuale Gardesano.

Gli organizzatori ricordano a tutti i concorrenti le premiazioni che si terranno questa sera, alle ore 20.00 ,presso il Circolo Nautico Portese con rinfresco e musica dal vivo.