STATUTO COMITATO ORGANIZZATORE TRANS BENACO

Articolo 1 – Denominazione e Scopo
È costituito il COMITATO ORGANIZZATORE TRANS BENACO avente ad oggetto l’organizza-zione della regata velica denominata “Trans Benaco Cruise Race” e di eventuali altri eventi velici oltre alla raccolta dei fondi a tal fine necessari. Il Comitato potrà svolgere tutte le attività utili al conseguimento dello scopo.

Articolo 2 – Sede
Il Comitato ha sede in San Felice del Benaco, Piazzale Marinai d’Italia n. 1, presso la sede del Circolo Nautico Portese A.S.D.
Il Comitato potrà istituire sedi secondarie e succursali, se utile al conseguimento dello scopo.

Articolo 3 – Finanziamento
Il Comitato non ha scopo di lucro, i suoi componenti si impegnano tutti a collaborare all’organizzazione sportiva e logistica della regata velica “Trans Benaco Cruise Race” o di altri eventuali eventi velici. Il Comitato gode di piena autonomia; esso si finanzia con fondi derivanti da contributi, iscrizioni, donazioni, sovvenzioni, erogazioni e sponsorizzazioni. Il Comitato può concludere accordi aventi natura promo-pubblicitaria finalizzati alla realizzazione degli eventi stessi.

Articolo 4 – Durata
La durata è fissata in cinque anni decorrenti dalla data di costituzione e alla data del 18/01/2022 si intenderà automaticamente rinnovata per lo stesso periodo se non intervenuto regolare scioglimento come previsto all’art. 10.

Articolo 5 – Organi del Comitato
Il Comitato elegge il Consiglio degli Organizzatori che resterà in carica, salvo recesso, dimissioni o esclusione, per un anno. Il Consiglio è composto da 6 (sei membri) tra i quali il Presidente, il Vicepresidente, il Tesoriere, il Segretario e due Consiglieri.

Per il primo anno dalla costituzione il Consiglio degli Organizzatori è così composto:
Presidente Franco Tirelli
Vicepresidente Andrea Corsato
Tesoriere Nicolò Baccolo
Segretario Marco Rodella
Consigliere Rodolfo Trenti
Consigliere Franco Rigozzi

Il Consiglio degli Organizzatori si riunisce secondo le necessità su convocazione del Presidente
in carica o di almeno due terzi dei componenti, tramite avviso scritto, anche a mezzo mail, contenente l’ordine del giorno ed inviato almeno 48 ore prima della riunione. Delle riunioni del Consiglio degli Organizzatori verrà redatto verbale sottoscritto dal Segretario. Il Consiglio degli Organizzatori è investito dei più ampi poteri per il compimento di tutti gli atti di ordinaria e straordinaria gestione ritenuti utili o necessari per il raggiungimento degli scopi del Comitato, nulla escluso. Al Presidente spetta la rappresentanza legale del Comitato Organizzatore di fronte a terzi ed in giudizio, con i più ampi poteri, nessuno escluso, che da tale rappresentanza legale gli derivano. La Presidenza e la Vice Presidenza saranno assunte in alternanza di anno in anno dai rispettivi Presidenti pro-tempore dei due soci fondatori. Le altre cariche sociali hanno la durata di un anno e non sono automaticamente rinnovabili.
Entro il 15 febbraio di ciascun anno i Presidenti pro-tempore dei due soci fondatori designeranno
ciascuno due componenti del Consiglio degli Organizzatori, intendendosi attribuite le cariche quando i designati abbiano accettato la designazione. Tutte le cariche sociali sono onorifiche, a titolo gratuito, fatto salvo il rimborso delle spese sostenute nello svolgimento dell’attività, se autorizzate. Il Consiglio degli Organizzatori può avvalersi di collaboratori esterni retribuiti e può nominare al suo interno componenti con specifiche funzioni e deleghe.

Articolo 6 – Regolamenti
Il Comitato adotterà, su indicazioni del Consiglio degli Organizzatori, specifici regolamenti con lo scopo di dettagliare le fasi operative degli eventi organizzati.
Il Regolamento della “Trans Benaco Cruise Race” non potrà stabilire luoghi di partenza ed arrivo della regata diversi dal Circolo Nautico Portese.


Articolo 7 – Patrimonio

Il patrimonio del Comitato Organizzatore è costituito dal contributo iniziale dei soci fondatori, dai beni mobili e immobili di proprietà dell’associazione, da eventuali donazioni e lasciti nonché dai fondi di riserva.
In caso di necessità, con delibera unanime del Consiglio degli Organizzatori, potranno essere richiesti ai soci contributi al fondo patrimoniale.

Articolo 8 – Esercizi e rendiconto annuale dell’esercizio
Gli esercizi sociali si chiudono al 31/12 di ogni anno. Il primo esercizio si chiuderà il 31/12/2017.
Entro 4 mesi dalla chiusura di ogni esercizio il Consiglio degli Organizzatori redigerà ed approverà il rendiconto annuale, accompagnato da una relazione di gestione e svolgimento dell’attività. Il rendiconto dovrà essere redatto con chiarezza e rappresentare in modo veritiero e corretto la situazione economico-patrimoniale e finanziaria del Comitato.

Articolo 9 – Responsabilità
La raccolta, la gestione, l’utilizzazione delle somme comunque raccolte è affidata al Presidente del Comitato e al Tesoriere, disgiuntamente tra loro, i quali godono a tal fine della più ampia autonomia negoziale, ferma restando la responsabilità illimitata e solidale degli altri componenti per le obbligazioni assunte dal Comitato stesso.

Articolo 10 – Scioglimento
Lo scioglimento del Comitato dovrà essere deciso all’unanimità dal Comitato degli Organizzatori.
Allo scioglimento il Comitato ha come obiettivo il pareggio di bilancio; in ogni caso l’eventuale residuo attivo verrà interamente devoluto, a titolo di liberalità, ai due Soci Fondatori che lo impiegheranno per finalità sportive giovanili.

Articolo 11 – Associati
È socio fondatore il Circolo Nautico Portese. Il Consiglio degli Organizzatori potrà accettare l’ingresso di altri Soci a suo insindacabile giudizio e con delibera unanime.

Articolo 12 Esclusioni
Per quanto non previsto dal presente atto, si fa riferimento alle disposizioni dettate dalle leggi in materia e dal Codice Civile.

Con il patrocinio e la collaborazione di

Main sponsor Trans Benaco Cruise Race

Sponsor e Supporters Trans Benaco Cruise Race